Anche questa è fatta!

Seconda la storiella popolare padana, sembra che un contadino, gran lavoratore, avesse tratto questa conclusione, stropicciandosi le mani con evidente compiacimento, subito dopo aver strangolato sua moglie: un lavoro ben fatto, insomma (secondo lui).La stessa frase ho appena pronunciato, dopo tre settimane di lavoro, avendo portato a termine, un’ora fa, questa Suite per violoncello e chitarra. Sono stato meno audace del mio conterraneo, ma altrettanto scrupoloso nel rifinire accuratamente il lavoro, e quindi anch’io posso dirmi, come lui, appagato. E posso guardare al futuro con maggior serenit√†: anche supponendo ch’io abbia scritto un pessimo lavoro, il codice non prevede l’arresto e la detenzione per chi scrive brutta musica, anche se la nazione, nel suo complesso, si guarda bene dal premiare chi ne compone di bella e di buona.